Le case dei libri #29 – Hemmelig Rom

Il luogo di cui parliamo oggi (dopo mesi di assenza di questa rubrica), non è proprio una libreria, ma ne ha la stessa magia…

Le case die libri 2

Hemmeling Rom – Ellenville, USA

1781850_1474831562-ks9D-U7ReO0VmGrebF6w-1024x576@LaStampa.it.jpg

1781851_1474831563-ks9d-u1090828581630ztf-680x486lastampa-itGià questa foto di per sé è molto suggestiva: sembra quasi un fotomontaggio, ma non lo è. Ci troviamo nello stato di New York, fra i boschi, precisamente nelle vicinanze del paesino Ellenville: alberi e neve rendono il panorama sicuramente bello, ma tutto uguale. Nascondo storie sicuramente, alcune le hanno viste accadere, altre le hanno viste arrivare. Lo Studio Padron ha infatti costruito proprio qui una piccola biblioteca, in una casetta in legno di quercia.
Alcuni alberi erano infatti stati abbattuti per la costruzione di una guest-house, lì vicino, e utilizzati poi anche per dare vita a questo rifugio.

Il telefono non prende, i ruhemmelig-rom-by-studio-padron_dezeen_2364_col_2mori del paese sono lontani, figurarsi quelli della città. I libri che si trovano qui dentro sono 2500, a disposizione di chiunque voglia raggiungere il luogo: l’unico gesto da compiere è quello di lasciare un messaggio personale e segreto in uno qualsiasi dei volumi, inserendo così una storia sempre nuova.
Il progetto ha visto la dir
ezione di Jason Koxwold e l’impegno di professionisti di diversi settori. È stato l’architetto Brandon Padron a coniare il nome Hemmeling Rom, stanza segreta in norvegese e a sottolineare come questa stanza rappresenti la trasformazione di un materiale, la rinascita.
static1-squ8arespace-comIl luogo, al di là dell’aspetto esterno, scuro e in netto contrasto con l’ambiente, è intimo e ospitale. Tutto è realizzato in legno e l’arredamento, seppur minimo, è molto accogliente. Sono bellissime anche le finestre ampie che si affacciano direttamente sul bosco, oltre, ovviamente, agli scaffali che ricoprono le pareti.static1-squarespace-com
Emerge un intento di unire il design dei rifugi di montagna, all’interno, ad un aspetto, esterno, di luogo segreto, di qualcosa che è un mistero, perché si trova in un luogo che non sembra il suo. Un contrasto tra fuori e dentro, che colpisce già dalle foto.
In molti hanno già raggiunto questa stanza e i messaggi, di sola approvazione, che si trovano all’interno dei libri, ne sono la testimonianza. È anche possibile prenotare il posto per qualche giorno, per allontanarsi dalla vita frenetica di fuori.

Annunci

4 pensieri su “Le case dei libri #29 – Hemmelig Rom

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...