Le case dei libri #24 – Foyles

Lecasedeilibri

Foyles – Londra, Regno Unito

foyles facciata

La libreria Foyles, sit05_lds_foyles_015-e1404245183608a a Londra, è nata nel 1903 e si trova in Charing Cross Road: è un’istituzione per l’intera Gran Bretagna, ma anche per tutto il mondo, essendo entrata nel passato nel Guinness dei primati come la libreria più grande del mondo: all’interno vi sono 11 km di libri, su ben 56 temi, più i libri usati, quindi organizzatissimi e di vasti argomenti. C’è una particolare attenzione per il tema artistico, perché si trova nei pressi dei maggiori luoghi dedicati all’arte di tutta Londra.
Si trova ancora nella sede originaria, quella che occupa da più di un secolo, e questo la rende davvero un monumento, in aggiunta al fatto che è ancora di proprietà della tessa famiglia, ed è sempre rimasta indipendente.
In realtà da circa un anno, si è spostata di qualche metro, ingrandendosi ancora di più. Ci sono voluti tre anni di restaurazione, per ottenere una sede nuova, semplice. Si tratta di un edificio che ospitava precedentemente una scuola di design: otto piani per 3500 m² di superficie. È un inno al libro fisico e alla libreria canonica: ospita un caffetteria, un negozio di dischi ja2803179756_f4440a627e_zzz, già esistente ma acquistato dalla libreria, una vera e propria galleria al quinto piano e un auditorium e varie salette per conferenze con un fitto programma.
E poi c’è una cosa che mi piace da impazzire: organizza eventi con lettori e autori, nei luoghi in cui i libri sono ambientati. 
In alcuni periodi dell’anno si arrivano a contare scorte di un milione di libri, ci sono ottanta impiegati e circa trecento mila titoli: e allora come si può trovare ciò che si cerca? Ricordate che parlavo di organizzazione? Nel locale è disponibile una rete wifi che permette l’utilizzo di un applicazione, che riesce a cercare e trovare il titolo richiesto. Geniale!
C’è quindi questa intelligente unione tra tradizione e modernità, utile ma non predominante. Perché si può anche vagare senza cercare nulle, e in questo rito intramontabile, non c’è app che tenga!
È frequentatissima: il giorno dell’apertura dell nuova sede, lo scorso ano, c’erano centinaia di persone in fila e in attesa di entrare!
Quindi non è solo l’Iphone 6 che fa questo effetto, grazie a Dio! Ed evidentemente, ne vale davvero la pena, di visitare questo luogo, che nonostante tutto, rinasce e cresce sempre di più.
Qui trovate il sito internet.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...