Recensione in anteprima: Heartstopper #1 – Due ragazzi si incontrano di Alice Oseman

Heartstopper 1

  • Titolo: Heartstopper #1 – Due ragazzi si incontrano
  • Autore: Alice Oseman
  • Casa Editrice: Oscar Ink 
  • Data pubblicazione: 2019
  • Prima edizione italiana: 12 Maggio 2020
  • Pagine: 288
  • Trama: Charlie e Nick frequentano la stessa scuola ma non si sono mai incontrati… fino al giorno in cui si trovano seduti l’uno accanto all altro. Diventano subito amici. Anzi di più. Charlie si innamora perdutamente di Nick, anche se pensa di non avere alcuna possibilità. Ma l’amore è sempre sorprendente, e anche Nick si scopre attratto da Charlie. Molto più di quanto entrambi potessero immaginare.

Esce oggi in Italia questo primo volume di Heartstopper, due ragazzi si incontrano, che conta nel Regno Unito già tre volumi pubblicati e i successivi due programmati. Io l’ho letto con qualche giorno di anticipo, e per questo ringrazio Oscar Mondadori e in particolare Marco.
Parto da lontano con questa recensione, più precisamente parto dal 2015, anno in cui ho letto Senza Nuvole e ve l’ho recensito qui. Si tratta dell’unico romanzo di Alice Oseman tradotto in Italia, nonché suo primo romanzo: non temete però, Oscar Mondadori ha già annunciato che prossimamente pubblicherà altri titoli dell’autrice. Mi ha assolutamente conquistata, diventando uno dei miei libri preferiti: credo che meriterebbe di essere molto più conosciuto di quanto non lo sia.
Il desiderio di leggere Heartstopper quindi è stato immediato, grande e carico di aspettative. Molte, forse troppe.

Heartstopper

Chi sono i due ragazzi che si incontrano? (anche se secondo me il boy meets boy originale suona meglio). Sono Charlie Spring e Nick Nelson. I fan di Senza nuvole li riconosceranno tra i personaggi: Charlie è il fratello minore di Tori Spring, la protagonista del romanzo. Charlie è il ragazzo perfetto: bravo a scuola, nello sport, nella musica, amato da tutti. O quasi: ha passato un brutto periodo di bullismo dopo aver fatto coming out sull’essere gay. Nick è un giocatore di rugby nella squadra della scuola, ha un anno in più di Charlie  e finiscono nello stesso gruppo di studio. Inaspettatamente si trovano a stringere una bella amicizia…
L’ho letto tutto in circa un’ora: merito anche dei numerosi disegni senza dialoghi, che sanno raccontare molto bene, ma che indubbiamente fanno volare lo sguardo da una pagina all’altra. Sanno raccontare certo, ma una trama un po’ povera, semplice e veloce.
Non potrei dire che questa graphic novel non mi sia piaciuta, ma sicuramente non è stata all’altezza delle aspettative per il semplice fatto che succede ben poco. Non sono una grande lettrice di questo genere: questa è solo la terza graphic novel che leggo, ma le altre due erano totalmente diverse. Mi risulta spontaneo tracciare un paragone con Patience di Daniel Clowes (che vi ho recensito qui) e La mia cosa preferita sono i mostri  di Emil Ferris (che 
vi ho recensito qui): due trame ricche e piene di eventi, così come mi aspetterei la trama di un qualsiasi libro (il paragone con il romanzo lo faccio per gli scarsi strumenti di critica delle graphic novel in mio possesso). Il primo volume di Heartstopper potrebbe al massimo essere i primi due capitoli introduttivi di un romanzo. 

Heartstopper2

I personaggi mi incuriosiscono molto e in realtà li adoravo già da Senza nuvole, per cui non posso che confermare questa mia idea, e seppur in una trama scarna, questo inizio del loro rapporto resta comunque una storia che merita di essere raccontata. Perché è una storia pura e che ti fa fare il tifo per loro sin dalla prima pagina: forse è anche questo che fa scivolare le pagine una dopo l’altra.
Fonti informate sullo svolgersi degli eventi, mi hanno comunicato che la storia ha in serbo numerose sorprese: che davvero questo è solo un capitolo introduttivo e il meglio deve ancora venire. Sto pensando di leggere il resto della storia in inglese: non solo sono già usciti i successivi due volumi, ma l’autrice pubblica con cadenza settimanale i capitoli della saga su tapas.io e al momento è in corso il quinto libro. Non ho mai letto libri in inglese (per pura pigrizia), ma forse una storia come questa che si racconta non solo con le parole, ma anche con le immagini, è proprio il modo giusto per iniziare.
Il mio giudizio non può essere totalmente positivo, perché a voler giudicare la trama in sé, mi viene un po’ da scuotere la testa. Però devo dirvi la verità: Alice Oseman mi è rimasta talmente tanto nel cuore che leggerei anche la sua lista della spesa. Quindi non sto assolutamente sconsigliandovi questo libro: è più un invito a non aspettarvi grandi cose, quanto meno non ancora. Prepariamoci piuttosto insieme ai prossimi libri, imparando a conoscere Charlie e Nick da queste pagine.

Heartstopper3

♥ ♥ ½


→Vuoi acquistare il libro? Clicca qui!←

Alice Oseman: (1994) è una scrittrice e illustratrice inglese. Ha scritto vari romanzi Young Adult, di cui solo uno tradotto in Italia: Solitaire (Senza Nuvole, Newton Compton 2015). A maggio 2020 Oscar Mondadori comincia a pubblicare la serie di graphic novel Heartstopper, di cui in Inghilterra sono già stati pubblicati i primi tre volumi. La casa editrice ha anche annunciato la prossima pubblicazione di altri romanzi dell’autrice.

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...