Tra pagine e palcoscenico #4 // Keith Richards e Madonna

Tra pagine e palcoscenico #4

Ovvero cantanti e musicisti che hanno scritto romanzi che potreste voler leggere


KEITH RICHARDS

Keith-Richards.jpg

LifeHo conosciuto il celebre chitarrista Keith Richards nelle vesti di scrittore con Life (2014), la sua più che discussa autobiografia (che ho recensito qui). Il libro rivela sicuramente un personaggio geniale, con tutte le contraddizioni tipiche del genio e racconta la storia di una delle band che hanno segnato la storia della musica, i Rolling Stones, dal punto di vista del loro fondatore.Sempre nel 2014 esce Gus & Me: The Story of My Granddad and My First Guitar, per ora ancora inedito in Italia. Si tratta di unGus and me libro per bambini, illustrato da Theodora Richards, figlia di Keith, e racconta l’infanzia del chitarrista e il suo incontro con la musica, grazie a suo nonno.
So che in realtà mi ero proposta di escludere le autobiografie da questa rubrica, per non esagerare, ma in questo caso si tratta di un incontro con il genere del racconto per bambini e l’illustrazione.

Link all’acquisto su Amazon


Madonna

madonna1.jpg

Restando sul filone dei libri per bambini e ragazzi, anche la regina del pop, Madonna, conta varie pubblicazioni. Dichiarò di aver intrapreso la strada della scrittura, e in particolare di quella per i più piccoli per dividere con gli altri qualche lezione appresa sulla vita.
Le rose inglesi.jpgI primi cinque libri furono tutti scritti ancor prima di pubblicare il primo e seguivano l’intento dell’autrice di scrivere libri con una forte morale, un’ispirazione. Ognuno di questi ha come messaggio centrale un racconto morale della Cabala.
Il primo libro, Le rose inglesi, esce nel 2003, edito in Italia da Feltrinelli. È la storia illustrata di un’amicizia tra quattro bambine, compagne di scuola, dei loro interessi e gelosie. “Il messaggio è chiaro”, dichiarò ai tempi l’autrice “Non invidiate il prossimo, non deducete certezze dalle apparenze, non rifiutate persone che sembrano diverse da voi”.
Il rilascio del libro, come si può immaginare fu organizzato come un evento mediatico a livello mondiale; inizio delle vendite alle otto di mattina, ora di Greenwich; distribuzione del volume in oltre cento paesi; traduzione in 30 lingue, conferenza stampa internazionale a Parigi…

Link all’acquisto su Amazon

Le avventure del gruppo di bambine continuano per un totale di ben Le rose inglesi2.jpgtredici capitoli, di cui in Italia sono però stati pubblicati solo i primi due. Il secondo, Le rose inglesi: troppo bello per essere vero, esce nel 2007, e ritrova le protagoniste ormai quasi adolescenti e impegnate a contendersi le attenzioni del loro nuovo compagno di classe.
L’autrice ha affermato di essersi ispirata a sua figlia Lourdes, allora adolescente, per la stesura della storia.
Come per gli altri libri, anche i ricavati dalle vendite di questo capitolo, furono devoluti in beneficenza per i bambini del Malawi.

Link all’acquisto su Amazon

Oltre alla saga de Le rose inglesi, Madonna ha dato vita ad altre storie, ancora destinate ad un pubblico di bambini e Le mele del signor Peabody.jpgragazzi, tutte illustrate e ognuna commissionata ad un diverso illustratore.
Le mele del signor Peabody (2003), illustrato da Loren Long, è il secondo libro per bambini. Ha per protagonista un insegnante di scuola elementare e allenatore di baseball e ha come tema centrale il potere delle parole e la cura che dobbiamo avere nello sceglierle. Anche questa volta l’ispirazione proviene da un racconto della Cabala ed è dedicata agli insegnanti di tutto il mondo.

Link all’acquisto su Amazon

Yakov e i sette ladroni esce nel 2004 e assume i toni nellaPier de' soldi.jpg fiaba per bambini, con un saggio e sette ladroni intenti a scardinare le porte del paradiso per far entrare un bambino malato.
Pier de’ soldi (2005) è invece una vera e propria favola, il cui protagonista è un infelice e ricco signore posseduto dai soldi, che pensa gli conferiscano potere e superiorità, alla ricerca disperata della vera felicità.

Link all’acquisto su Amazon

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...