Pronti per gli scaffali #67

Pronti per gli scaffali 2

  • La musica del destinoTitolo: La musica del destino
  • Autore: Paloma Sanchez-Garnica
  • Genere: Romanzo rosa
  • Editore: Piemme
  • Data uscita: 14 Marzo 2017
  • Link all’acquisto su Amazon
  • Pagine: 450
  • Trama: Madrid, anni ’40. Quando Antonio Montejano perde tutto ciò che ha – il lavoro di antiquario, e la sua reputazione – sua moglie Marta, bellissima, colta e sofisticata, con un grande amore per la musica, sa che la sua vita cambierà per sempre. Sa anche che la famiglia per il momento può contare sull’amicizia con Rafael Figueroa, il potente notaio che abita nel Loro stesso palazzo e che, da sempre, è il miglior amico di Antonio. È proprio per lealtà nei suoi confronti che Antonio è caduto in disgrazia. Una lealtà che nulla può scalfire. L’amicizia tra Antonio e Rafael, nata nel profondo dell’infanzia, è il filo che intreccia tutti i destini. Nel bene, come nel male: perché nel passato di Antonio, Marta e Rafael ci sono più segreti di quanto ciascuno di loro voglia ammettere: così come le vite delle giovani Elena e Julita, le figlie rispettivamente di Marta e Antonio e di Rafael e Virtud, si intrecceranno pericolosamente…

  • Nel guscioTitolo: Nel guscio
  • Autore: Ian McEwan
  • Genere: Narrativa straniera
  • Editore: Einaudi
  • Data uscita: 14 Marzo 2017
  • Link all’acquisto su Amazon
  • Pagine: 450
  • Trama: Una donna, Trudy, suo marito John Cairncross, editore e poeta, e l’amante di lei, Claude, agente immobiliare senza troppi scrupoli. Un triangolo destinato a concludersi nel sangue quando Trudy e Claude decidono di uccidere John, per impadronirsi della sua prestigiosa e decadente casa di famiglia. L’unico testimone del loro crimine è il narratore della storia, il bambino che Trudy sta per mettere al mondo; che non può vedere eppure è in grado di sentire ogni cosa. Attraverso le sue sensazioni, le sue ipotesi e i suoi dubbi scopriamo che Claude è il fratello di John; comprendiamo i dettagli del delitto e soprattutto i passi falsi dei due complici. Perché anche il crimine che sembra perfetto rivela qualche crepa. E sarà proprio quel testimone improbabile che, come un detective o un novello Amleto, si farà giustizia facendo emergere il dettaglio che incastra gli assassini.
  • LA ragazza di Venezia.jpgTitolo: La ragazza di Venezia
  • Autore: Martin Cruz Smith
  • Genere: Narrativa straniera
  • Editore: Mondadori
  • Data uscita: 14 Marzo 2017
  • Link all’acquisto su Amazon
  • Pagine: 252
  • Trama: Venezia, 1945. La Seconda guerra mondiale sta per concludersi, ma la città è ancora occupata e gli italiani temono il potere e i soprusi degli uomini del Terzo Reich. In una splendida notte stellata Cenzo, un pescatore veneziano intento nel suo lavoro, si imbatte nel corpo di una giovane donna che galleggia nelle acque della laguna. Accorgendosi che è ancora viva, Cenzo la trae in salvo sulla sua barca e la porta con sé nel suo capanno di pesca. La ragazza, che si chiama Giulia, è in serio pericolo: nata in una ricchissima famiglia ebrea, è riuscita miracolosamente a sfuggire ai nazisti e ora le SS la stanno cercando. Cenzo decide di nasconderla e proteggerla a qualunque costo, correndo gravi rischi. Questo atto di altruismo proietterà i due protagonisti in una realtà popolata da nemici e imboscate da cui dovranno difendersi per poter sopravvivere. Il mondo dei partigiani, dei fascisti, delle esecuzioni sommarie e del mercato nero fa da sfondo a una storia in cui suspense e amore si mescolano nel ricordo di una pagina della storia italiana mai dimenticata.
  • La donna che sparì con un libro.jpgTitolo: La donna che sparì con un libro
  • Autore: Idra Novey
  • Genere: Narrativa straniera
  • Editore: Garzanti
  • Data uscita: 16 Marzo 2017
  • Link all’acquisto su Amazon
  • Pagine: 320
  • Trama: È l’ora di pranzo in un piccolo parco di Copacabana. Una donna rotondetta con i capelli grigi si ferma sotto un mandorlo. In mano ha una valigia e in bocca un sigaro. Sale su un ramo dell’albero e lentamente si inerpica fino in cima. Questa è l’ultima volta che Beatriz Yagoda, famosa scrittrice brasiliana, è stata vista. Emma Neufeld, la sua traduttrice americana, resta allibita a questa notizia: la scena della scomparsa ricorda troppo da vicino uno dei primi racconti dell’autrice. Beatriz non può essere semplicemente sparita: Emma prende il primo aereo per Rio, decisa a cercarla. Ma decifrare gli indizi che la scrittrice ha disseminato nei suoi libri si rivela più pericoloso del previsto. Perché anche un pericoloso aguzzino sta cercando Beatriz per un debito di gioco. E trovarla potrebbe anche significare ucciderla…
  • Quasi nienteTitolo: Quasi niente
  • Autore: Mauro Corona
  • Genere: Narrativa italiana
  • Editore: Chiarelettere
  • Data uscita: 16 Marzo 2017
  • Link all’acquisto su Amazon
  • Pagine: 176
  • Trama: Quasi Niente è un’immersione totale nella cultura montanara, tra aneddoti, riflessioni, storie e personaggi destinati a lasciare il segno. Una sorpresa, un incontro magico tra due amici che insieme rievocano la bellezza e la profondità di un antico mondo ormai scomparso, senza nostalgie, lasciando scorrere i ricordi di una magnifica epopea di uomini e donne. Un libro che a partire da una galleria di storie e personaggi propone un’etica del vivere bene, con semplicità, senza mai cadere in alcun moralismo. Frasi fulminanti e di grandissima efficacia, storie toccanti mai raccontate, pensieri sempre radicati in una cultura del fare e della concretezza ormai dimenticata.
  • LA ragazza dell'altra riva.jpgTitolo: La ragazza dell’altra riva
  • Autore: Mitsuyo Kakuta
  • Genere: Narrativa straniera
  • Editore: Neri Pozzi
  • Data uscita: 16 Marzo 2017
  • Link all’acquisto su Amazon
  • Pagine: 336
  • Trama: Sayoko è una casalinga trentacinquenne, moglie di Shuji e madre di un figlio di tre anni di nome Akari. Negli ultimi tempi, come se di colpo il peso della routine quotidiana le fosse caduta addosso, Sayoko sente di dover cambiare qualcosa nella propria vita e trova un impiego part-time come donna delle pulizie. La direttrice si chiama Aoi, ha la sua età, ma uno stile di vita completamente diverso dal suo. Eppure sin da subito le due donne sentono una naturale e reciproca curiosità. Durante i turni si studiano, si confidano e si domandano segretamente come sarebbe potuta essere la loro vita, se avessero fatto l’una le scelte dell’altra. Quando viene ricollocata in un gruppo speciale che si occupa di pulire alcuni appartamenti per le vacanze, Sayoko conosce altre dipendenti: giovani spensierate che vivono alla giornata; isteriche donne di mezza età; anziane in difficoltà economiche Ma, soprattutto, viene a sapere che Aoi, quando frequentava ancora il liceo, era stata bullizzata e aveva tentato di uccidersi assieme alla sua migliore amica…
  • Tutti i nostri segretiTitolo: Tutti i nostri segreti
  • Autore: Carla Buckley
  • Genere: Narrativa straniera
  • Editore: Nord
  • Data uscita: 16 Marzo 2017
  • Link all’acquisto su Amazon
  • Pagine: 394
  • Trama: È sempre difficile quando i figli partono per l’università. Ma Natalie Falcone non è preoccupata: Arden è una studentessa modello e una gran brava ragazza. In più, non sarà sola: con lei, infatti, ci sarà pure la cugina Rory, che è come una gemella per Arden. Eppure, a pochi mesi dall’inizio delle lezioni, Natalie riceve la telefonata che nessuna madre dovrebbe mai ricevere: c’è stato un incendio nella stanza che Arden e Rory dividevano al college e adesso le ragazze sono ricoverate in ospedale, entrambe in coma. Ma non solo: uno studente ha perso la vita e i vigili del fuoco sono convinti che l’incendio non sia stato un incidente. Natalie è sconcertata: possibile che qualcuno volesse fare del male a sua figlia? O è proprio lei la responsabile? Natalie deve sapere. Deve mettere da parte il dolore e scandagliare la vita di Arden, una vita piena di ombre e di segreti che lei nemmeno immaginava. A poco a poco, Natalie si rende conto che persino il rapporto con Rory era tutt’altro che idilliaco, anzi celava un lato oscuro che è forse la causa della tragedia. E allora una domanda inizia a tormentarla. Chi è veramente Arden? E cosa è disposta a fare Natalie pur di proteggerla? Quando verrà il momento, cosa sceglierà: sua figlia o la verità?
  • Un albero al contrarioTitolo: Un albero al contrario
  • Autore: Elisa Luvarà
  • Genere: Narrativa italiana
  • Editore: Rizzoli
  • Data uscita: 16 Marzo 2017
  • Link all’acquisto su Amazon
  • Pagine: 300
  • Trama: Un gruppo di ragazzini un po’ folli, dolcissimi e intensamente umani. E la loro vita in una casa molto speciale. Quando varca la soglia della comunità, Ginevra ha solo due grossi sacchi neri. Dentro c’è tutta la sua vita di undicenne: giocattoli, vestiti e quaderni accumulati in anni passati tra istituti e famiglie affidatarie, in cerca di un posto da chiamare “casa”. Adesso non sa cosa aspettarsi: e se i bambini e gli educatori fossero cattivi come li immagina nei suoi incubi? O, peggio, se la mandassero via ancora una volta? Per fortuna, quel mondo bizzarro è pronto a stupirla: c’è la signora Tilde, che le prepara grandi tazze di cioccolata calda; c’è Verde, la compagna di stanza, chiamata così perché ha i capelli tinti di color asparago; c’è Bao Kim che non sa parlare bene, ma ha sempre voglia di ridere e giocare. E poi c’è Agape, bello come una creatura marina, che le stringe la mano ogni volta che ne ha bisogno, facendole provare qualcosa di nuovo e speciale. Con loro Ginevra sente di non essere sola: in comunità tutti hanno storie dure alle spalle, ma insieme si fanno coraggio, e quando si ritrovano intorno al tavolo sanno che è a questo, in fondo, che serve una famiglia. Un romanzo toccante e vitale, che insegna a sperare e a non lasciarsi abbattere. Perché anche senza radici si può trovare la forza per crescere.
  • Piccoli furtiTitolo: Piccoli furti
  • Autore: Michael Cho
  • Genere: Narrativa straniera
  • Editore: Rizzoli
  • Data uscita: 16 Marzo 2017
  • Link all’acquisto su Amazon
  • Pagine: 96
  • Trama: Corrina era convinta che la vita le riservasse grandi cose. Era certa che dopo la laurea in Letteratura avrebbe scritto un romanzo di successo e da lì in poi non avrebbe fatto altro che godere dei frutti della sua incontrollabile creatività. Le cose, però, sono andate molto diversamente. Lavora in un’agenzia pubblicitaria dove, ormai da cinque anni, non scrive altro che slogan senza senso per prodotti che non comprerebbe mai. L’inerzia incombe sulle sue giornate e l’unico modo per sentirsi viva è infilarsi in un negozio a caso e rubacchiare qualcosa, come se con quei piccoli furti volesse un po’ alla volta pareggiare i conti con il suo destino.
Advertisements

3 pensieri su “Pronti per gli scaffali #67

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...