Bookchiacchierando: Chasseurs de livres, ovvero Books Go

Bookchiacchierando 2

Chasseurs de livres, ovvero Books Go

Pokémon Go, il gioco virale dell’estate 2016, con un successo planetario senza precedenti, probabilmente lo conoscete tutti. L’opinione pubblica si è divisa in merito, tra chi lo considerava demenziale e si è dedicato a criticarlo e chi invece (molto molto numerosi) si è schierato tra gli accaniti giocatori.
io personalmente non ci ho mai giocato, non l’ho disprezzato come idea ma sono rimasta scioccata dalla reazione spropositata dei giocatori che camminavano con lo sguardo fisso sullo schermo e altri aneddoti vari.
Questo però è un discorso a parte, che segna solo il punto di partenza della storia di oggi: Pokémon Go è stata infatti la fonte di ispirazione per un progetto che forse ci interessa più da vicino.

Chasseurs-de-Livres.jpg

Il progetto si chiama Chasseurs de livres, cacciatori di libri, è nato in Belgio a metà Agosto da una geniale idea di Aveline Gregoire, preside di una scuola primaria. In cosa consiste: è un gioco online in cui i partecipanti devono catturare libri.
Aveline ha dichiarato all’agenzia britannica Reuters: “Mentre stavo organizzando la mia biblioteca, mi sono resa conto che non avevo abbastanza spazio per tutti i miei libri. Avendo giocato Pokémon Go con i miei figli, ho avuto l’idea di “rilasciare” i libri in giro per la città”.
Il suo funzionamento per ora è molto diverso da quello del famoso gioco, non esiste Gps, e il contatto tra virtuale e realtà si fa molto più stretto. Per partecipare al gioco è necessario Istantanea_2016-10-07_12-52-19.pngiscriversi al gruppo Facebook con lo stesso nome del progetto (Chasseurs de livres): i partecipanti pubblicano poi sul gruppo post in cui danno piccoli indizi o immagini o suggerimenti sul luogo in cui hanno rilasciato i libro (avvolto in un contenitore di plastica). Chi lo trova deve avvisare sul gruppo, leggerlo e poi ricollocarlo in un posto diverso, procedendo poi a sua volta con gli indizi.

I libri con cui si può partecipare possono essere di qualunque genere e fino ad ora il gruppo conta precisamente 77 741 membri.  Ogni giorno vengono nascoste decine di libri nei posti più disparati, ma accessibili a tutti. Per ora il gioco e i partecipanti sono concentrati nella città di Bruxelles e nei dintorni, ma il piano è quello di estenderlo a molte più città attraverso la creazione di un’app, poiché la modalità del gruppo su Facebook non sarebbe in grado di sostenere ancora più partecipanti.
In sostanza si tratta quindi di una gigante caccia al tesoro continua, una catena di letture e cultura con tanto divertimento. Ogni libro viene letto tantissime volte da tantissime persone diverse, passando attraverso i luoghi più disparati.
Non sarebbe bellissimo se qualcosa del genere fosse creato anche in Italia? Avete notizia di iniziative di questo tipo?

Annunci

9 pensieri su “Bookchiacchierando: Chasseurs de livres, ovvero Books Go

      • Sì, ma sono cose che si possono fare anche interagendo realmente (per esempio, utilizzando mappe di carta disegnate dagli alunni, che imparerebbero anche a orientarsi).
        Così, invece, non si fa altro che trascinare anche i bambini nel sempre più perverso e aberrante mondo virtuale.
        Personalmente, non ci vedo molto di educativo in tale progetto.

        Liked by 1 persona

  1. Ma quanto sarebbe figo un Book Go vero e proprio?
    Con i libri nei luoghi in cui sono ambientati?! E le biblioteche come palestre… E le evoluzioni in base a dei test sulla trama…
    Oddio sto iperventilando e decisamente divagando… Facciamolo subito!

    Liked by 1 persona

  2. Il mio blog, Scrivere al femminile, si rinnova nella grafica e nei contenuti.
    È uno spazio dedicato a tutte le autrici nel quale il senso di familiarità e di calore vorrei che predominasse per essere condiviso proprio con voi lettori, lettrici, amiche ed amici.
    Iscrivetevi se volete e lasciate un commento tutte le volte che leggerete un pezzo perché questo creerà un dialogo costruttivo fra di noi e se avete qualche idea per una nuova rubrica io ascolterò volentieri le vostre proposte.
    Vi aspetto numerosi!

    Blog: https://scriverealfemminile.wordpress.com

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...