Presentazione: Il fioraio di Monteriggioni di Cristina Katia Panepinto

Pochi giorni fa ho ricevuto un’email da Cristina Panepinto, autrice di questo libro da poco uscito: Il fioraio di Monteriggioni. Tralasciando il fatto che credo che il suo cognome sia fantastico, la trama mi ha colpita sin da subito e mi ha ricordato Il richiamo del cuculo di Robert Galbraith. Per non parlare poi della copertina che è semplicemente magnetica! Per conoscere meglio il libro, potete visitare la pagina Facebook.

copertina4

Titolo: Il fioraio di Monteriggioni

Autore: Cristina Katia Panepinto

Casa editrice: Lettere Animate
Data di pubblicazione: 3 Giugno 2015
Formato: Ebook
Genere: Giallo
Pagine: 180
Prezzo: €1,99 (Amazon, Feltrinelli, Mondadori store)
Trama: Quando il PM Amedeo Cantini viene condotto davanti al cadavere di una giovane modella assassinata, capisce subito che quello sarà il caso più difficile della sua vita. Abbandonata dentro un cassonetto nei pressi del Parco delle Cascine di Firenze c’è infatti la figlia di Emma Aldori, suo grande e sofferto amore di gioventù, morta suicida vent’anni prima. Travolto dai fantasmi del passato, il magistrato chiede all’ex-moglie, la terapeuta Violetta Salmoiraghi, di affiancarlo nelle indagini. Seguendo le tracce di un misterioso ritratto, cominceranno a investigare sugli ultimi mesi di vita della ragazza e si addentreranno in un gioco di specchi fatto di tradimenti, intrighi e bugie, fino alla scoperta di un raccapricciante segreto, dietro cui si nasconde l’ombra omicida del Fioraio di Monteriggioni. La soluzione del romanzo racconta un tema difficile, in cui la componente emotiva dei protagonisti gioca un ruolo importante. È difatti l’amore, o quello che a volte si reputa tale, a trascinarli nel baratro, ma è sempre questo sentimento ad offrire, alla fine, l’unica via di riscatto.
Annunci

Un pensiero su “Presentazione: Il fioraio di Monteriggioni di Cristina Katia Panepinto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...