Peter Pan tra le pagine #8

Tornano alcuni consigli per i più giovani e i più piccoli, direttamente dalla penna di mio fratello 🙂

42fcaafeec7947a5b3a35f980b7a5108

Brevi recensioni e voti di libri per bambini e ragazzi.

Il ragazzo dei mondi infinitiTitolo: Il ragazzo dei mondi infiniti
Autore: Neil Gaiman, Michael Reaves
Editore: Mondadori
Data uscita: 2007
Prima edizione italiana: 2011
Pagine: 265
Trama: Alcuni pensano che Joey sia strano. Altri che viva in un mondo parallelo. E non hanno torto. Un giorno infatti Joey finisce in una realtà in cui uomini che fanno surf su dischi volanti lo inseguono, e un misterioso eroe lo salva conducendolo in un’altra dimensione. Sarà luì a rivelargli questa nuova, invisibile verità: ogni volta che si profila un bivio, l’universo si scinde in una serie infinita di mondi possibili, che solo i Camminatori come Joey possono attraversare. Mondi in cui si possono avere le ali, la pelliccia di un lupo, lamine metalliche al posto della pelle o semplicemente essere la propria versione maschile o femminile. Ma agli estremi opposti di questo insieme di mondi imperano due universi in guerra tra loro: Esa, pervaso di magia, e il mondo binario, governato dalla tecnologia. Riuscirà l’InterMondo, l’esercito creato dai Camminatori, a proteggere l’equilibrio dei mondi sopravvivendo alle feroci creature che ne sorvegliano i confini?
Opinione personale: Nonostante la sua fama nel mondo dei libri per ragazzi, non avevo mai letto un libro di Neil Gaiman prima de Il ragazzo dei mondi infiniti.
I personaggi e gli argomenti sono originali e sorprendenti, lo stile è caratterizzato da parole stravaganti, ma sempre piacevoli.
Il protagonista è Joey Harkery, un liceale che scopre casualmente di essere un Camminatore, cioè di essere capace di viaggiare nell’Altriverso, un iperspazio abitato da diversi tipi di creature.
Joey dovrà salvare sé stesso e i suoi compagni, ma si procurerà alcuni acerrimi nemici.
Nel libro coesistono tecnologia avanzata e magia, sfruttate costantemente da due popoli, in continua guerra tra loro.
Non ci si annoia mai in questo libro: le descrizioni accurate di luoghi e creature riescono a catturare ancora di più il lettore.
È stata una lettura bellissima. Spero che gli altri libri di Gaiman siano a questi livelli.
Voto: 4/5

Il giornalino di Gian BurrascaTitolo: Il giornalino di Gian Burrasca
Autore: Vamba (Luigi Bertelli)
Editore: Giunti Junior
Data uscita: 1911
Pagine: 288
Trama: Le avventure travolgenti di Giannino Stoppani, il ragazzaccio più famoso d’Italia, protagonista di scherzi e guai a non finire, capace di mettere in luce le bugie e le contraddizioni degli adulti: un classico della letteratura per ragazzi che ancora oggi entusiasma i piccoli e i grandi lettori con pagine di straordinaria vivacità.
Opinione personale: Dopo molti libri fantasy e moderni, ho deciso di leggere un classico della letteratura per ragazzi: Il giornalino di Gian Burrasca. 
Il protagonista del libro è Giannino Stoppani, chiamato dai parenti Gian Burrasca a causa della sua abitudine di combinare catastrofi. Le vicende si svolgono all’inizio del Novecento, con una bella ambientazione politica e scenografica. I toni del libro sono semplici e facilmente comprensibili, inoltre gli scherzi e i danni causati dal protagonista mi hanno fatto sorridere. Il bambino è circondato da molti personaggi, la maggior parte dei quali diventerà vittima dei suoi scherzi, o in alternativa suo complice.

La storia è assai articolata, con una lunga serie di situazioni diverse e collegate tra loro: questo fa in modo che, almeno nel mio caso, il lettore sia invogliato a continuare per sapere in cosa sfoceranno le azioni di Giannino.
Voto: 4½/5

RadianceTitolo: Radiance
Autore: Alyson Noël
Editore: Fanucci
Data uscita: Agosto 2010
Prima edizione italiana: 2011
Pagine: 288
Trama: Dopo essere morta in un tragico incidente, Riley ha lasciato sua sorella Ever e attraversato il ponte che conduce all’aldilà, un posto meraviglioso chiamato “Qui, dove il tempo è sempre Ora”. La sua vita continua dal punto esatto in cui l’ha lasciata: vive con i genitori e il suo affettuoso labrador Buttercup in un bel quartiere ma, nonostante i nuovi poteri appena acquisiti, spesso Riley ha nostalgia della Terra, specialmente di sua sorella Ever. E poi il primo giorno di scuola si rivela un completo disastro: i compagni comunicano col pensiero come se niente fosse e i loro corpi sono circondati da una misteriosa aura, mentre lei si sente completamente sola… Finché un giorno accade qualcosa di nuovo. Riley viene convocata dal Consiglio e le viene assegnata una missione difficile e un nuovo maestro: tornare sulla Terra insieme a Bodhi, un tipo carino ma un po’ strano, per convincere un Ragazzo Radioso ad abbandonare il castello in cui si è insediato e riattraversare il ponte che unisce i due mondi. Parecchi Ricevitori hanno già fallito, ma Riley ha dalla sua parte una vivace parlantina e un’insospettabile dose di coraggio. E inoltre potrebbe scoprire che Bodhi non è poi affatto male…
Opinione personale: Questo libro è un prequel alla saga Gli Immortali di Alyson Noël. È breve ma con una trama interessante e diversa dal solito: questi sono i motivi per cui ho scelto di leggerlo.
La protagonista è Riley Bloom, sorella di Ever (protagonista de Gli Immortali), che dopo essere morta in un incidente stradale insieme ai suoi genitori e al suo cane, continua la vita nell’aldilà esattamente dal punto in cui l’ha lasciate. Lì è tutto esattamente come sulla Terra: case, strade…c’è anche la scuola! Ma Riley ha nostalgia di sua sorella, di casa sua, e perciò accetta un lavoro che la riporterà proprio lì.
Non ci sono molti altri personaggi di spicco, tuttavia non mancano soggetti di sfondo particolari e interessanti.
L’unica pecca di questo libro è che tutto ruota attorno ad una o massimo due vicende: succede davvero poco!
Tutto il resto è perfetto, con descrizioni dettagliate, arricchite anche dal fatto che la narrazione è tutta in prima persona.
Consigliatissimo!
Voto: 4/5

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...