Peter Pan tra le pagine #7

Oggi cedo il posto a mio fratello per parlarvi di tre libri 🙂

42fcaafeec7947a5b3a35f980b7a5108

Brevi recensioni e voti di libri per bambini e ragazzi.

Danny, il campione del mondoTitolo: Danny, il campione del mondo
Autore: Roald Dahl
Editore: Salani
Data uscita: 1975
Prima edizione italiana: 1998
Pagine: 224
Trama: Roald Dahl con il suo stile geniale e tagliente ci racconta la storia di un papà speciale, e del suo bimbo, Danny, che con lui si diverte come non mai e vivrà un’avventura fantastica, assolutamente straordinaria.
Opinione personale: Ho letto molti libri di Roald Dahl, ma Danny, il campione del mondo è quello che ho letto più recentemente.
La narrazione procede tra eventi e personaggi in modo molto fantasioso ma anche divertente e piacevole, rendendo la storia adatta sia ai bambini che ai più grandi.I protagonisti sono Danny e suo padre, un cacciatore di frodo di fagiani. Danny aiuterà il padre, scoprendo un metodo nuovo per catturare il più possibile. Ma come in ogni racconto che si rispetti, ci sarà un imprevisto che cambierà la storia.
Come in ogni libro di Roald Dahl, è presente la giusta dose di stravaganza accompagnata da toni leggeri e semplici: il tutto nasconde un tema importante, quello dell’amore reciproco tra padre e figlio.
Consiglio questo libro soprattutto ai più piccoli: si legge velocemente, insegna ed è divertente.
Voto: 3/5

veronica roth FOURTitolo: Four: una scelta può liberarlo
Autore: Veronica Roth
Editore: DeAgostini
Data uscita: 8 Luglio 2014
Prima edizione italiana: 27 Gennaio 2015
Pagine: 304
Trama: Quando per Tobias Eaton arriva il Giorno della Scelta, il ragazzo non ha dubbi: vuole lasciare la fazione che per sedici anni è stata la sua prigione e scappare dalla furia del padre violento. Per il suo nuovo inizio sceglie gli Intrepidi, perché desidera imparare da solo a sconfiggere le proprie paure e a essere coraggioso.
Con un nuovo nome, “Quattro” comincia l’addestramento che lo porta a scalare la classifica degli iniziati e ad attirare su di sé l’interesse delle più alte sfere dirigenziali, che lo vorrebbero trasformare nel più giovane capofazione che negli Intrepidi abbiano mai avuto. Ma è davvero così… oppure c’è qualcosa di più inquietante dietro gli intrighi dei leader Intrepidi?
Due anni dopo, Quattro – disgustato dalle trame della sua fazione – è pronto a fare la propria mossa e a lasciarsi tutto alle spalle, ma l’arrivo di una giovane iniziata cambia ogni cosa. Perché, grazie a lei, Quattro scopre un lato di sé che non credeva di possedere. Grazie a lei, potrebbe tornare a essere semplicemente Tobias.
Opinione personale: Dopo la saga di Divergent, Veronica Roth ha pubblicato un prequel della trilogia: in realtà comprende, nella parte finale, anche parte degli episodi di Divergent, ma raccontati dal punto di vista di Quattro, cioè Tobias Eaton, uno dei personaggi principale della saga.
La prima parte del libro, invece, narra il percorso di Tobias, le sue avventure e l’incontro con Tris,  Beatrice Prior.
Non solo nella lettura si riesce a conoscere meglio il protagonista, ma si delineano meglio anche molti altri personaggi. La bellezza di questo libro, quindi, sta nel riportare totalmente il lettore nel mondo della saga e nel rivelare in tutto e per tutto le emozioni, i pensieri e i dubbi di Tobias. È totalmente all’altezza delle pubblicazioni precedenti: se le avete lette, ve lo consiglio assolutamente, altrimenti, potrete cominciare da qui e seguire gli eventi in ordine cronologico.
Voto: 4/5

Skulduggery PleasantTitolo: Skulduggey Pleasant
Autore: Derek Landy
Editore: Fabbri Editore
Data uscita: Gennaio 2007
Prima edizione italiana: Maggio 2007
Pagine: 302
Trama: Ereditare a dodici anni una grande casa e un bel mucchio di soldi è un fatto strano. Ma a proposito di stranezze, che cosa ne pensate di uno scheletro vivente dotato di poteri magici e un mondo parallelo dove si prepara una guerra di magia per cancellare l’umanità? Questo romanzo è insieme un fantasy, un thriller, un giallo. Ma attenti a non farvi trarre in inganno, perché vale una sola regola: niente è quello che sembra.
Opinione personale: Si dice che un libro non si giudichi dalla copertina, ma in questo caso la sua particolarità, e quella del titolo, mi hanno subito attratto e ho deciso di leggerlo.
Si tratta di un fantasy completo: magia, combattimenti, creature e strumenti magici e ovviamente tanti misteri. I protagonisti sono Skulduggery Pleasant, uno scheletro stregone e Stephanie, una ragazzina di dodici anni: insieme ad altri personaggi, dovranno sconfiggere il malvagio stregone Nefariun Serpine.
Lo sviluppo è originale, così come i personaggi, curiosi e innovativi, sempre dinamici e alle prese con pericoli di ogni tipo, colpi di scena, tradimenti e doppi giochi. Si adatta ad ogni fascia d’età per i suoi contenuti.
Nonostante il libro sia molto bello ed abbia anche avuto successo, sembra che la saga a cui appartiene sia stata interrotta al secondo capitolo. Spero davvero che il ciclo continui, e nel frattempo vi consiglio di leggerlo, per una storia veramente coinvolgente e ben costruita.
Voto: 4/5

Annunci

6 pensieri su “Peter Pan tra le pagine #7

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...