Presentazione: Misteri di una notte d’estate di Giulia Mastrantoni

Se devo essere sincera, questa pausa è stata in un certo senso anche gratificante, perché mi ha regalato due richieste di recensione nella cartella di posta in arrivo, e io amo queste cose, mi sento molto utile e grata più che altro! 😀
Il libro che vi presento oggi si chiama Misteri di una notte d’estate di Giulia Mastrantoni, giovane scrittrice (classe 1993) originaria di Frosinone, che studia però lingue ad Udine. Ha all’attivo diverse collaborazioni con riviste, e non solo. Lo scorso Maggio, oltre ad aver appunto pubblicato la sua prima raccolta di racconti, è anche risultata vincitrice della sezione Narrativa Giovani alla quindicesima edizione del concorso internazionale Napoli Cultural Classic con il racconto I denti di Dracula, giudicato spontaneo e delicato, scritto con disarmante naturalezza, a tratti anche divertente, capace, al termine della lettura, di suscitare una profonda tenerezza per una storia che sembra attingere proprio da una favola gradevole e lontana.
Il suo primo romanzo uscirà invece a Gennaio 2016 per la Panesi Edizioni.
Sono molto felice al pensiero di avere l’opportunità di leggere la sua antologia, sia perché la trama è interessantissima, sia perché il genere del racconto mi piace molto, ed è l’unico con cui mi sia cimentata fino ad ora, sia perché lo stile sembra bellissimo dal piccolo stralcio che potete leggere qui giù ↓
Certo è che sono solo poche righe, ma dovete ammettere che fanno il loro effetto! Vediamo insieme tutte le informazioni.

Misteri di una notte d'estate

Titolo: Misteri di una notte d’estate

Autore: Giulia Mastrantoni

Casa editrice: Edizioni Montag 
Data di pubblicazione: 22 Maggio 2015
Genere: Raccolta di racconti
Pagine: 55
Formato: Cartaceo; Ebook
Trama: Misteri di una notte d’estate è un susseguirsi di storie, tutte diverse, a tratti ironiche, tutte immerse in un mondo di assurdità e contraddizioni in cui gli stereotipi vengono scardinati e i segreti rivelati. C’è una vecchia solitaria che si imbatte in un gallo magico e inizia a rivivere la sua gioventù, uno Spiderman che va a ballare quando la moglie è in vacanza, un cane che non capisce gli uomini e che rivoluziona un tranquillo pomeriggio d’autunno. E poi c’è Elise, la giovane che non ne può più di essere un giocattolo sessuale e che è pronta a tutto pur di liberarsi di chi l’ha usata; Silvia e il suo alter ego sono le due adolescenti che affrontano la vita, chi coraggiosamente e chi rintanandosi nel proprio guscio. Un gruppo di personaggi, alcuni fiabeschi e altri incredibilmente reali, scenari che vanno dal non sense al thriller mentre le tinte si susseguono assecondate dalle sfumature della prosa e i personaggi prendono vita accompagnando il lettore nella propria storia.

Dal racconto Elise nell’antologia:

La ragazza che stava facendo colazione in cucina era alta, mora, non bellissima, ma carina. avrebbe potuto avere diciassette anni, come pure ventiquattro. A quell’età, nessuna ragazza dimostra mai realmente gli anni che ha, complici il trucco, i tacchi, gli abiti, ma anche un viso che si ostinava a rimanere innocentemente infantile. Elise aveva ventiquattro anni, diversi amanti, nessun accenno di rimorso nel cuore.

La raccolta è disponibile in versione cartacea in libreria, oltre che su una moltitudine di stores online, tra cui Mondadori, Amazon, Ibs, Libreria Universitaria, San Paolo, Libreria Fernandez, MaurOnline.
Sarei ancora più felice se voi lo leggeste insieme a me, o probabilmente anche prima di me, a questo punto! Non vi ha fatto una bellissima impressione??

Annunci

2 pensieri su “Presentazione: Misteri di una notte d’estate di Giulia Mastrantoni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...