Le case dei libri #15 – Alexis

Si prospetta un fine settimana lungo! Non potrò usare questo tempo per scrivere nuovi post, perché sarò via per qualche giorno, ma intanto vi aggiorno con questo post. La libreria di cui vi parlerò mi ha colpito sin da subito, per la sua impostazione, che scoprirete tra poco e non volevo rinunciare a presentarla, nonostante non credo che sia ancora aperta. Quello che sto cercando di fare è un viaggio attraverso il mondo, alla ricerca di luoghi che siano capaci di emozionare, con dei particolari belli, che riescono ad arrivare fino a noi. Quindi mi sarebbe dispiaciuto troppo lasciar passare inosservato questo luogo…

Lecasedeilibri

Alexis – Bratislava, Slovacchia

Alexis

Come credo che molti di voi già sappiano, il problema di tutte le librerie, piccole o grandi che siano, è quello di competere con le grandi catene. Alexis, piccola libreria ormai famosissima di Bratislava, è cresciuta trovando ogni giorno nuove soluzioni a questo problema. Cosa doveva sfruttare? Cosa poteva offrire in più ai suoi clienti, rispetto alle grandi catene? La risposta era: creare uno spazio che non avesse il semplice scopo di vendere libri, ma che fosse promotore di tante pluralbookshop altre attività anche semplicemente con il suo ambiente. Credo che ogni libreria visitata, virtualmente, fino ad ora, sfrutti al meglio, forse inconsapevolmente questo aspetto.
E così Alexis si concentra su proiezioni di film, letture, anche concerti, workshops, e così via. E poi c’è il bar, a un’estremità della libreria, in una carinissima galleria sopraelevata.
Non ci sono piani, l’intera libreria è in salita con una scalinata che termina appunto nel bar. Lì si trova poi una vera e propria rampa di scale che porta agli uffici, ai bagni e al magazzino. L’aspetto molto positivo è che avendo questa disposizione è perfetta come auditorium per qualsiasi evento organizzato. Oltre a ciò, le scalinatae fungono da posti a sedere anche nelle normali giornate lavorative, quando i clienti possono ricavare un proprio angolino dove sedere a leggere, valPlurallida alternativa ai tavolini del bar.
Il luogo è stato progettato da due architetti, Martin Jančok di Plural and Aleš Šedivec di Totalstudio nel 2010, anno dell’apertura, per uno spazio totale di 170 m².
I libri invece sono organizzati ai lati della scalinata in lunghi scaffali, in modo da evocare un effetto di un monumentale corridoio. Alle nuove uscite e ai bestsellers, sono riservati gli scaffali più in vista, ma basta cercare per trovare qualunque cosa di cui si abbia bisogno.
L’ambiente evoca modernità e ordine, l’architettura è complessa e originale, fa pensare ad un percorso. E poi i numerosi eventi, addirittura concerti. Troppo spesso, per chi magari non è un lettore accanito, le librerie sono luoghi Pluralinoiosi, estranei: avvicinare nuovo pubblico in questi ambienti è fondamentale e chi può riuscirci sono proprio i locali indipendenti. Quindi 10+ a concerti, film, bancarelle, letture e chi più ne ha più ne metta. Senza considerare il bar, che ormai è usato da molti, ma è sempre un buon espediente.
Che dite, ci avreste fatto un salto?

Indirizzo: Alexis Bookshop & Cafè
Kosicka 37/K,
Bratislava
Slovacchia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...