Pronti per gli scaffali #18

4ff0ee64623741728d95dd832036c083

  • Eroi dell'olimpo-il sangue dell'olimpoTitolo: Il sangue dell’Olimpo (Eroi dell’Olimpo #5)
  • Autore: Rick Riordan
  • Genere: Fantasy
  • Editore: Mondadori
  • Data uscita: 14 Aprile 2015
  • Pagine: 500
  • Trama: L’equipaggio della Argo II, la nave volante guidata dai semidei greci e romani, sfreccia verso nuove eroiche imprese, ma non è ancora riuscito a sconfiggere la minaccia più temibile: la divina Gea e il suo pernicioso esercito di giganti. Ad Atene la festa della Speranza è alle porte, e la perfida dea della Terra ha intenzione di celebrarla in gran stile: sacrificando due semidei per tornare in vita, Percy Jackson e la sua ciurma devono fermarla, ma hanno visioni sempre più frequenti di una terribile battaglia che minerà la pace tra il Campo Mezzosangue e il Campo Giove, mettendo a rischio la riuscita dell’impresa. Mentre una legione romana guidata da Ottaviano vuole portare ad Atene la statua di Athena Parthenos per usarla come arma segreta, i semidei tentano di condurla a New York, dove potrebbe fermare la guerra tra i due Campi, Riusciranno a evitare il disastro e a sconfiggere Gea una volta per tutte?

  • ReflectionsTitolo: Reflections (Pivot Point #1)
  • Autore: Kasie West
  • Genere: Fantasy
  • Editore: De Agostini
  • Data uscita: 14 Aprile 2015
  • Pagine: 400
  • Trama: Mi chiamo Addison Coleman. Ho diciassette anni, una massa di riccioli biondi e un potere straordinario: riesco a vedere il futuro. Di solito non amo approfittare di questa capacità, ma da quando i miei genitori hanno deciso di divorziare le cose sono cambiate. Mi sono trovata davanti alla scelta più difficile di sempre – con chi di loro sarei andata ad abitare? – e ho iniziato a indagare il futuro. Un’Indagine di sei settimane per capire quale fosse la migliore delle mie alternative. O almeno così speravo. Perché l’Indagine si è rivelata molto più complicata del previsto. Due ragazzi hanno stravolto la mia vita, o forse sarebbe meglio dire… le mie vite. Due ragazzi di cui è impossibile non innamorarsi. Duke è come un mare in tempesta, travolgente e affascinante. Gioca a football e non sa ancora in quale college andrà il prossimo anno. Trevor è come una notte d’estate, dolce e spensierato. Vorrebbe ricominciare a giocare a football e disegna fumetti. Uno riesce a farmi perdere la concentrazione con un solo sguardo. All’altro basta una parola per farmi battere il cuore all’impazzata. Ed è per questo che scegliere tra i miei due futuri alternativi non sarà affatto facile: perché qualsiasi decisione prenda, dovrò dire addio a uno di loro.
  • Scritto sulla sabbiaTitolo: Scritto sulla sabbia
  • Autore: Clare MacKintosh
  • Genere: Giallo
  • Editore: Bookme
  • Data uscita: 14 Aprile 2015
  • Pagine: 448
  • Trama: La manina che sfugge alla presa materna, un tonfo sordo e un corpo scaraventato sull’asfalto bagnato. Finisce così, in pochi maledetti istanti, la vita del piccolo Jacob. La macchina che l’ha investito è schizzata via senza fermarsi, e alla madre interrogata dalla polizia resta solo il dolore di un vuoto incolmabile. Mentre l’ispettore Stevens, coadiuvato dalla giovane e attraente collega Kate, lotta senza successo per ricostruire l’identità del colpevole, il lettore si ritrova pian piano irretito in un gioco di specchi in cui nulla e nessuno è ciò che appare…
  • Possa il mio sangue servireTitolo: Possa il mio sangue servire. Uomini e donne della Resistenza.
  • Autore: Aldo Cazzullo
  • Genere: Storico
  • Editore: Rizzoli
  • Data uscita: 16 Aprile 2015
  • Pagine: 416
  • Trama: La Resistenza a lungo è stata considerata solo una cosa di sinistra: fazzoletto rosso e Bella ciao. Poi, negli ultimi anni, i partigiani sono stati presentati come carnefici sanguinari, che si accanirono su vittime innocenti, i ragazzi di Salò. Entrambe queste versioni sono parziali e false. La Resistenza non è il patrimonio di una fazione; è un patrimonio della nazione. Aldo Cazzullo lo dimostra raccontando la Resistenza che non si trova nei libri. Storie di case che si aprono nella notte, di feriti curati nei pagliai, di ricercati nascosti in cantina, di madri che fanno scudo con il proprio corpo ai figli. Le storie delle suore di Firenze, Giuste tra le Nazioni per aver salvato centinaia di ebrei; dei sacerdoti come don Ferrante Bagiardi, che sceglie di morire con i suoi parrocchiani; degli alpini della Val Chisone che rifiutano di arrendersi ai nazisti perché “le nostre montagne sono nostre”; dei tre carabinieri di Fiesole che si fanno uccidere per salvare gli ostaggi; dei 600 mila internati in Germania che come Giovanni Guareschi restano nei lager a patire la fame e le botte, pur di non andare a Salò a combattere altri italiani. La Resistenza fu fatta dai partigiani comunisti, ma anche da quelli cattolici, monarchici, autonomi. E fu fatta dalle donne, dai fucilati di Cefalonia, dai bersaglieri che morirono combattendo al fianco degli Alleati. La storia è scandita dalle voci dal lager e dalle lettere dei condannati a morte, che spesso chiedono la riconciliazione nazionale e si dicono certi che dal loro sacrificio nascerà un’Italia migliore. A 70 anni dalla liberazione, mentre i testimoni se ne stanno andando, è giusto salvarne la memoria e raccontare ai giovani cos’è stata davvero la Resistenza, e di quale forza morale sono stati capaci i nostri padri.
Annunci

3 pensieri su “Pronti per gli scaffali #18

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...