Pronti per gli scaffali #6

Anche questa settimana è giunta alla fine: continuo a pensare che il fine settimana duri troppo poco! Oggi però non ho niente di particolare da fare e posso quindi dedicarmi fortunatamente al blog! Vi aggiorno con la rubrica Pronti per gli scaffali e spero anche di poter scrivere una recensione che ho in mente da un po’ 🙂

4ff0ee64623741728d95dd832036c083

  • Avrò-cura-di-te-Titolo: Avrò cura di te
  • Autore: Massimo Gramellini e Chiara Gamberale
  • Genere: Narrativa italiana
  • Editore: Longanesi
  • Data uscita: 17 Novembre 2014
  • Pagine: 208
  • Trama: Gioconda detta Giò ha trentasei anni, una storia familiare complicata alle spalle, un’anima inquieta per vocazione o forse per necessità e un unico, grande amore: Leonardo. Che però l’ha abbandonata. Smarrita e disperata, si ritrova a vivere a casa dei suoi nonni, morti a distanza di pochi giorni e simbolo di un amore perfetto, capace di fare vincere la passione sul tempo che passa: proprio quello che non è riuscito al suo matrimonio. Ma una notte Giò trova un biglietto che sua nonna aveva scritto all’angelo custode, per ringraziarlo. Con lo sconforto, e con il coraggio di chi non ha niente da perdere, Giò ci prova: scrive anche lei al suo angelo. Che, incredibilmente, le risponde. E le fa una promessa: avrò cura di te. Poi rilancia. L’angelo non solo ha una fortissima personalità, ma ha un nome: Filèmone, e una storia. Soprattutto ha la capacità di comprendere Giò come Giò non si è mai compresa. Di ascoltarla come non si è mai ascoltata. Nasce così uno scambio intenso, divertito, commovente, che coinvolge anche le persone che circondano Giò: il puntiglioso ex marito, la madre fricchettona, l’amica intrappolata in una relazione extraconiugale, una deflagrante guida turistica argentina, un ragazzino che vuole rinchiudersi in una comune… Grazie a Filèmone, voce dell’interiorità prima che dell’aldilà, Giò impara a silenziare la testa e gli impulsi, per ascoltare il cuore. Ne avrà davvero bisogno quando Filèmone la metterà alla prova, in un finale sorprendente che sembrerà confondere tutto. Ma a tutto darà un senso.
  • 1966702_804636606253912_4256329613472649474_nTitolo: La casa di Ade (Eroi dell’olimpo #4)
  • Autore: Rick Riordan
  • Genere: Fantasy
  • Editore: Mondadori
  • Data uscita: 18 Novembre 2014
  • Pagine: 560
  • Trama: Alla fine de Il sigillo di Atena Annabeth e Percy erano finiti in un pozzo buio e profondo che portava dritto agli Inferi. Cosa faranno adesso i nostri eroi? Purtroppo non hanno molta scelta. Gli altri cinque semidei devono mettere da parte il loro dolore e seguire le istruzioni di Percy per trovare il lato mortale delle Porte della Morte. Tutto è nelle mani dei semidei: devono arginare la forza di Gea e del suo esercito e far uscire sani e salvi Annabeth e Percy dal pozzo. L’impresa non sembra per nulla facile.Sopravvivere alla Casa di Ade è molto difficile per i due ragazzi. Mille forze oscure, mille nemici li attendono. I sette semidei devono aprirsi la strada attraverso le forze di Gea, sigillare le porte da entrambe le parti ed evitare così che i giganti risvegliano la terribile divinità. Qualcuno dovrà sacrificarsi. Fare tutto sembra impossibile. Leo si chiede come faranno Percy e Annabeth a fuggire una volta che loro chiuderanno le porte. Purtroppo non hanno scelta. E se i semidei falliscono, gli eserciti di Gea non moriranno mai. In questa avventura all’ultimo respiro, Rick Riordan non lascia tempo al pensiero e alle decisioni perché entro un mese i guerrieri romani marceranno sul Campo Mezzosangue e allora solo le forze del bene dovranno campeggiare. In La casa di Ade la posta in gioco è alta e nelle profondità del Tartaro nulla può essere lasciato al caso.
  • maggieTitolo: Raven Boys-Ladri di sogni (Raven cycle #2)
  • Autore: Maggie Stiefvater
  • Genere: Fantasy
  • Editore: Rizzoli
  • Data uscita: 19 Novembre 2014
  • Pagine: 440
  • Trama: La magica linea di prateria è stata risvegliata e la sua energia affiora. I ragazzi corvo, un gruppo di studenti della scintillante Aglionby Academy, sono sulle tracce del mitico re gallese Glendower, che dovrebbe essere nascosto nelle colline intorno alla scuola. Con loro c’è Blue, che vive in una famiglia di veggenti tutta al femminile. A lei è stato predetto più volte che quando bacerà il ragazzo di cui sarà davvero innamorata, questi morirà. Sulle prime sembra che il suo cuore batta per Adam, ma forse è Gansey quello che ama davvero… Intanto Ronan s’inoltra nei suoi sogni, da cui può uscire di tutto. Del resto è uno che ama sfidare il pericolo. Mentre il tormentato Adam, con un passato pesante alle spalle, s’inoltra sempre più in se stesso, cercando una sua strada nella vita. Nel frattempo c’è un individuo sinistro che è anche lui sulle tracce di Glendower. Un uomo pronto a tutto.
  • 9788807031144_quarta.jpg.448x698_q100_upscaleTitolo: La morte del padre
  • Autore: Karl Ove Knausgard
  • Genere: Autobiografia
  • Editore: Feltrinelli
  • Data uscita: 19 Novembre 2014
  • Pagine: 512
  • Trama: La morte del padre racconta la duplice battaglia condotta da Knausgård nei confronti dell’esistenza: una più “banale”, poco eroica che riguarda il quotidiano, le incombenze legate alla famiglia, l’altra, che si sofferma sul significato della vita, della propria, e sulle ambizioni che l’autore ha nei confronti dello scrivere. Il romanzo scandaglia cosa vuol dire crescere in un ambiente e in un mondo che appare completo, esaustivo e chiuso, dove si staglia nettamente la figura del padre. Ed è proprio la morte del padre, diventato alcolista, a rappresentare uno dei momenti di svolta nella vita di Knausgård, che ripercorre la sua infanzia e adolescenza con gli occhi di un giovane ancora acerbo e allo stesso tempo con l’esperienza di un uomo di quasi quarant’anni, che adesso ha una seconda moglie, tre figli piccoli e si è trasferito in Svezia. Consacrato nel mondo come un capolavoro proustiano, La morte del padre è un’opera di straordinaria originalità letteraria. Irresistibilmente leggibile, scritta come se ne andasse della vita stessa dell’autore, è una lettura che dà dipendenza e che dimostra, con una nitidezza senza precedenti, come la nostra autobiografia possa assumere paradossalmente una valenza universale. 
  • download (3)Titolo: La ballata di Adam Henry
  • Autore: Ian McEwan
  • Genere: Narrativa straniera
  • Editore: Einaudi
  • Data uscita: 25 Novembre 2014
  • Pagine: 216
  • Trama: Fiona Maye, giudice dell’alta corte di Londra specializzata in diritto di famiglia, alla soglia dei sessant’anni vede il proprio matrimonio sgretolarsi. Abituata alla razionalità e alla compostezza, Fiona cerca di soffocare la paura e il dolore tuffandosi a capofitto nel lavoro. In tribunale la attende un nuovo caso complicato: i genitori di Adam Henry, un ragazzo di diciassette anni e nove mesi malato di leucemia, rifiutano le trasfusioni per non contravvenire al volere divino, come stabilito dalle convinzioni dei testimoni di Geova. L’ospedale ha chiesto con urgenza l’intervento della corte: il ragazzo rischia di morire. Ascoltate le parti in aula, Fiona decide di andare a fargli visita. Sarà un momento decisivo, l’incontro tra due solitudini che lascerà una traccia indelebile nell’esistenza di entrambi. Grazie alla sentenza di Fiona, Adam sopravviverà, ma il suo mondo verrà irrimediabilmente sconvolto. La gioia dei genitori di fronte alla decisione che lo ha salvato senza che nessuno di loro fosse costretto a scivolare nel peccato – lo allontanerà dalla fede e dalla comunità, mettendolo di fronte a una libertà forse troppo grande, a una fame di vita del tutto sconosciuta. Gli esiti saranno catastrofici e travolgeranno anche Fiona, ponendo l’integerrima interprete della legge di fronte all’irrimediabilità dei suoi abbagli.
  • 13089710Titolo: La mutazione-The Maze Runner
  • Autore: James Dashner
  • Genere: Fantasy
  • Editore: Fanucci
  • Data uscita: 27 Novembre 2014
  • Pagine: 330
  • Trama: Cos’è accaduto prima dei fatti narrati nella trilogia di Maze Runner?
    Riavvolgiamo il nastro. Prima che i potenti della terra costituissero la C.A.T.T.I.V.O., prima che si formasse la Radura, prima che Thomas entrasse nel Labirinto, una tempesta solare ha messo in ginocchio l’umanità. La mutazione è la storia di questa caduta. E il peggio deve ancora venire. Un virus si diffonde tra i superstiti e li rende pericolosamente aggressivi, travolti da una rabbia omicida. Sembra non esserci più scampo per nessuno, ogni esistenza è ormai priva di valore, ma forse due ragazzi possono far risorgere il mondo dalle proprie ceneri. Anzi, Mark e Trina, questi i loro nomi, sono convinti di poterci riuscire. Dopotutto, la fine è solo l’inizio, ma per poter ricominciare dovranno prima di tutto rimanere in vita.”

Bene..abbiamo di nuovo vasta scelta di titoli! Massimo Gramellini e Chiara Gamberale ci propongono il secondo libro a quattro mani di questo mese (dopo Magisterium di Cassandra Clare e Holly Black): Gramellini lo conosco già, ho letto i suoi libri precedenti, e mi piace molto; ma non ho mai letto nulla della Gamberale. C’è poi il primo libro di una serie autobiografica composta da sei libri, del norvegese Karl Ove Knausgard. Il fantasy è il genere predominante, con tre diverse saghe attesissime: Ladri di sogni, secondo libro della saga Raven Cycle, La casa di Ade, quarto capitolo della saga Gli eroi dell’Olimpo, e La mutazione, prequel della saga The Maze Runner (qui potete trovare brevi recensioni dei tre libri). Devo però confessare che la trama che mi ha più incuriosita è quella di La ballata di Adam Henry di Ian McEwan: conosco l’autore solo per un libro che ho letto da bambina, L’inventore di sogni, ma apprezzo molto il suo stile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...