Le case dei libri #2 – Barter Books

Eccoci con il secondo appuntamento con la rubrica Le case dei libri. Il primo sembra esservi piaciuto molto, spero che sia lo stesso anche questa volta. Ci spostiamo nel Regno Unito, con una libreria che mi ha colpito molto, buona lettura 🙂 Lecasedeilibri

Barter Books – Alnwick, Regno Unito

images

La Barter Books si trova ad Alnwick, una cittadina a nord-est del Regno Unito. È una delle più grandi librerie di libri usati in tutta Europa, nonché una delle più belle del mondo: forse guardando l’immagine l’avrete già intuito, è stata infatti ricavata barter1da una vecchia stazione ferroviaria in stile vittoriano, creata nel 1887 dismessa nel 1968. Ogni anno circa 200.000 visitatori sono ospitati dalla libreria, attirati dai numerosi libri ma anche dall’ambiente, che rievoca quello della stazione ferroviaria, con continui modelli di treni in movimento sugli scaffali, con divanetti e tazze di bevande calde disponibili in qualunque momento.
Il negozio è composto da sette stanze, tutte ovviamente dell’originale stazione: l’ingresso presenta ancora gli sportelli della biglietteria, e le grandi finestre, dietro le quali si trova oggi la stanza dei libri per bambini, vecchia stanza di ingresso della stazione. La piattaforma con i binari è stata trasformata in una serie di stanze: la sala d’attesa è rimasta un luogo dedicato solo alla lettura, per godersi un caffè e il cambarter4ino, lontano da  tutto il resto; le altre stanze sono ovviamene dedicate a scaffali colpi di libri. La più grande tra queste, ricavata dalla zona dei treni in uscita, conserva ancora sul pavimento segni dei vecchi binari.
La libreria è stata aperta nell’Aprile del 1991 dai coniugi Mary e Stuart, pensata fin dall’inizio per libri di seconda mano: ebbe da subito successo, per l’interessante sistema di scambio dei libri che venne creato, ma deve probabilmente la sua fama anche ad un altro evento. Infatti nel 2000, controllando vecchi scatoloni della stazione, i proprietari trovarono un interessante manifesto che riportava la scritta “Keep calm and carry on”. Sì, è proprio la prima comparsa della celebre frase che oggi tutti conoscono e che si può trovare in gadgets qualunque. A loro piacque molto la frase con la sua grafica essenziale, decorata da una corona sulla scritta, e lo appesero quindi in uno dei locali della libreria. Anche i clienti lo notarono e cominciarono a chiedere informazioni o copie del manifesto. L’origine risale alla Seconda Guerra Mondiale, quando il governo inglese, nel 1939 fece stampare diversi tipi di messaggi di propaganda per tenere alto il morale dei cittadini. Tra questi c’era proprio “Keep calm and carry on”, in cui la corona rappresenta la provenienza diretta del messaggio dal re, Giorgio VI. I colori dbarteri sfondo dovevano essere accesi, brillanti, e i caratteri bianchi: il tutto affinché il messaggio saltasse all’occhio e fosse riconoscibile anche a distanza. Vennero appesi in luoghi pubblici, tra cui appunto la stazione di Alnwick, e presto dimenticati. Il diritto d’autore dello stato finì dopo 50 anni, e così dal 2000 i proprietari della libreria cominciarono a riprodurre il manifesto: dal 2001 al 2009 stimano di averne vendute circa 41000 riproduzioni.
I libri restano comunque i protagonisti principali: sono organizzati e catalogati, per quanto sia possibile con una libreria che riceve libri usati ogni giorno. Sugli scaffali ci sono indicazioni sui generi e bellissime frasi appese tra uno scaffale e l’altro. Si spazia dalla religione, ai libri per l’infanzia, a cataloghi… Ci sono anche pezzi unici da migliaia di sterline, come prime edizioni di capolavori dei secoli scorsi, o manuali specifici e rari. Insomma si può trovare di tutto! Ma soprattutto si può trovare un’atmosfera inimitabile, respirare un’aria di altri tempi, di viaggi e di scoperte, cbarterbosa che si accorda benissimo con i viaggi della lettura!
Vedere queste immagini, senza neanche esserci andata mi fa venire ancora di più voglia di leggere: credo che spesso il luogo in cui si è, conti molto per una rilassante lettura, e sia anche stimolante. Ma la cosa più importante è che sarebbe bellissimo trovarsi in un luogo del genere, suggestivo e pieno di letteratura fin sopra le pareti!

Se doveste capitare da quelle parti, spero ci facciate un salto: Alnwick è anche una bellissima città medievale, con un famoso castello.

Vi lascio il link del sito, dove potrete trovare maggiori informazioni: http://www.barterbooks.co.uk/

Fatemi sapere cosa ne pensate ♥

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...